IT

Cerca

Il Consorzio Gorgonzola DOP saluta Expo Dubai

Fiere ed eventi, Notizie e comunicati

11 Aprile 2022

3 min

140 visualizzazioni

Il Consorzio Gorgonzola DOP saluta Expo Dubai

Il Consorzio per la tutela del formaggio Gorgonzola saluta con soddisfazione la partecipazione all’Expo di Dubai appena concluso. Un’edizione che ha visto la partecipazione di 192 Paesi, mai così tanti per un’Esposizione Universale, e oltre 10 milioni di visitatori.

Per il Consorzio sono stati sei mesi all’insegna della collaborazione e del “fare rete” con le altre eccellenze casearie italiane, per presentarsi uniti in un mercato come quello medio-orientale molto interessante per i prodotti italiani. Sotto l’egida AFIDOP (Associazione Formaggi Italiani Dop) e insieme ai Consorzi di Tutela di Grana Padano, Mozzarella di Bufala Campana e Pecorino Romano, il Consorzio Gorgonzola è stato protagonista nello spazio M-Eating Italy, curato da Cibus, comprensivo di un ristorante fine-dining e di un’area eventi.

Oltre alla presenza costante nel menu del ristorante con i grandi classici a base di Gorgonzola Dop, sono stati organizzati degustazioni “in purezza”, show cooking e masterclass per valorizzare i quattro formaggi Dop italiani. Appuntamento di particolare interesse sono state le masterclass tenute da Chef italiani presenti a Dubai. Sul palco si sono alternati Francesco Acquaviva (Social di Heinz Beck), Alessio Burgio (Trattoria Madinat Jumeirah), Devid Di Benineo (JA Ocean View Hotel), Davide Gardini (Hilton Hotel JBR), Alessandro Miceli (Bella), Andrea Mugavero (Vero – Hilton Hotel JBR), Giuseppe Pezzella (Cinque – Five Hotel The Palm). L’operazione è proseguita anche sui canali social con alcuni dei principali food influencer di lingua araba che hanno realizzato ricette italiane con il Gorgonzola e gli altri tre formaggi Dop (https://www.instagram.com/p/CazwLceDWyW/).

Antonio Auricchio, Presidente del Consorzio per la Tutela del formaggio Gorgonzola Dop e Presidente AFIDOP, che il 24 novembre nello spazio M-Eating Italy a Expo Dubai, ha incontrato il Ministro degli Esteri Di Maio, ha dichiarato: “I nostri formaggi sono l’espressione della grande capacità delle imprese italiane di conoscere e trasformare la materia prima latte, con storie e territori di provenienza differenti. Una ricchezza che il mondo ci invidia e va pertanto sempre più tutelata anche visto il crescente apprezzamento nei Paesi esteri. Prendiamo ad esempio il Gorgonzola, quinto prodotto per importanza in tutto l’agroalimentare italiano capace di generare un volume d’affari di 800 milioni di euro di cui oltre un terzo proveniente dall’export verso 88 Paesi sovrani. Ebbene, negli Emirati Arabi Uniti abbiamo registrato una crescita del 37% nel 2020 rispetto al 2019. E’ evidente come la partecipazione ad una vetrina internazionale come EXPO sia stata strategica per comunicare correttamente i nostri valori: l’italianità, l’alta qualità della materia prima, la massima attenzione al controllo e alla sicurezza alimentare e quello straordinario patrimonio millenario che è la tradizione casearia italiana”.

Il Gorgonzola Dop è stato, inoltre, ospite della Regione Piemonte durante la “Piemonte Week”, un’intera settimana dedicata alle eccellenze piemontesi nel corso della quale la Regione, in collaborazione con Ceipiemonte e VisitPiemonte, ha organizzato numerose attività all’interno di EXPO e in alcuni luoghi simbolo della città. Non poteva mancare, quindi, l’eccellenza enogastronomica basata su prodotti e piatti tipici piemontesi come il risotto al Gorgonzola Dop offerto dal Consorzio per la tutela del formaggio Gorgonzola.

Infine il Gorgonzola Dop è stato offerto in degustazione alla cena organizzata da Regione Lombardia presso l’Intercontinental Dubai Marina Hotel per la presentazione del progetto “Innovation House”, promosso insieme a Fondazione Politecnico, allo scopo di promuovere e rilanciare nel contesto internazionale i sistemi produttivo, culturale e paesistico ambientale lombardo.