IT

Cerca

GORGONZOLA DOP: CONDIVIDERE PER CRESCERE, PUNTANDO SUI GIOVANI

Notizie e comunicati

19 Giugno 2023

4 min

178 visualizzazioni

GORGONZOLA DOP: CONDIVIDERE PER CRESCERE, PUNTANDO SUI GIOVANI

Si è svolta il 25 maggio 2023 al Westin Palace di Milano l’Assemblea nazionale dei Soci del Consorzio per la Tutela del Formaggio Gorgonzola Dop, tradizionale appuntamento che vede riuniti i 39 soci del Consorzio. La parte pubblica dell’Assemblea, aperta ad operatori, istituzioni e stampa specializzata, è partita dai numeri di quest’anno. Ad aprile 2023 la produzione di Gorgonzola Dop ha mostrato una crescita costante raggiungendo 1.760.117 forme, +7,26% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Anche l’export è partito con segno positivo facendo registrare, a gennaio 2023, un +5,2% (fonte Clal).

Dopo aver chiesto di osservare un minuto di silenzio per le vittime dell’alluvione in Emilia Romagna, il Presidente del Consorzio Antonio Auricchio ha spiegato: “Il 2022 è stato l’anno più difficile dell’ultimo decennio con una congiuntura sfavorevole che è pesata su tutti i grandi formaggi. Sono molto orgoglioso, tuttavia, che non abbiamo ceduto sulla qualità, e mai lo faremo. L’andamento positivo di questo inizio d’anno mi fa essere più fiducioso. Il Gorgonzola Dop resta un ambasciatore del Made in Italy nel mondo con una presenza in ben 86 Paesi. La nostra nuova campagna internazionale punta sulla condivisione, sui social, in Italia e all’estero, e ci interessa moltissimo raggiungere giovani e giovanissimi, sempre più interessati alla cucina e alle eccellenze agroalimentari”.

Il riconoscimento del lavoro svolto dalle aziende associate è venuto anche dal Ministro dell’Agricoltura e della Sovranità Alimentare Francesco Lollobrigida, intervenuto con un videomessaggio. “Ringrazio Auricchio per l’invito a questo importante evento di confronto. Il Gorgonzola è un emblema del Made in Italy, espressione profonda di una cultura millenaria radicata nel territorio. La tutela del marchio Italia è una delle sfide che questo Governo vuole vincere puntando sulla qualità, caratteristica che rende uniche sul mercato globale le nostre produzioni agroalimentari”.

Nel 2022 la produzione di Gorgonzola Dop è stata di 5.048.311 forme con un tradizionale rallentamento nei mesi più caldi. La tipologia BIO, diminuita del 20,93%, rappresenta lo 0,84% della produzione totale. In calo anche la tipologia Piccante (-8,14%) che si attesta sul 12,47% del totale prodotto lo scorso anno. Per quanto riguarda i consumi, si confermano sopra la media gli acquirenti del Nord, soprattutto Nord-Ovest, dove ci sono registrate le maggiori quantità acquistate. Nei canali d’acquisto, è la GDO a registrare le migliori performance guadagnando più spazio in termini di volumi (55%) e valore (56,3%). Stabile, ma marginale, la percentuale dei “tradizionali specializzati” (1,3%) mentre il canale costituito da ambulanti/mercati, secondo per importanza, si stabilizza intono al 22% di volume. Le modalità d’acquisto sono stabili: take-away, peso fisso e variabile al banco si dividono pressoché equamente il mercato.

L’export di Gorgonzola nel 2022 è aumentato dell’1,9%, per un totale di 25.191 tons esportate di cui 21.733 intra-UE (+2,7%) e le restanti 3.458 extra-UE (-3%). Germania e Francia, con oltre 11,6 tonnellate rappresentano il 46,2% delle esportazioni totali di Gorgonzola Dop. La Francia registra un aumento del 2,31% mentre la Germania, segna -11,8%.

Menzioni d’onore per: Lussemburgo, 1.316 tonnellate, +199,9% e Ungheria +57,72%.

Fuori dall’Unione, con segno positivo troviamo: Giappone 29,51%, Regno Unito 4,39% e Corea del Sud 5,23%. Sono complessivamente 86 gli Stati nel mondo dove si consuma il Gorgonzola Dop con un aumento a valore del 16,4% rispetto al 2021 (elaborazione Clal su fonte Istat).

L’Assemblea annuale dei Soci ha guardato anche al futuro e ai prossimi progetti di comunicazione del Consorzio di Tutela che parlano sempre più al pubblico giovane. Sul palco, oltre ad Anita, volto dello spot Gorgonzola Dop, si sono avvicendati Francesco Facchinetti, che ha raccontato la sua esperienza nella challenge in cui è stato protagonista nel ruolo di chef; Tommaso Cassissa, comico, cantante e conduttore televisivo, ha proposto in stile freestyle un classico a base di Gorgonzola; Valentina Ricci (aka “La Vale”), scrittrice e conduttrice radiofonica e Samantha Biale, nutrizionista e diet-coach, che ha sottolineato le proprietà nutrizionali del formaggio Gorgonzola.

Tra gli intervenuti anche il Gen. Daniel Melis, Comandante Carabinieri Tutela Agroalimentare, il Presidente di Assolatte Paolo Zanetti, l’Ass. all’Agricoltura della Regione Lombardia Alessandro Beduschi, l’ass. all’Agricoltura Regione Piemonte Marco Protopapa e il Sindaco di Novara Alessandro Canelli, che con la loro attiva partecipazione hanno dato ancor più risalto all’evento.