IT

Cerca

Gli eventi di maggio del Consorzio Gorgonzola

Fiere ed eventi, Notizie e comunicati

26 Giugno 2022

4 min

173 visualizzazioni

Gli eventi di maggio del Consorzio Gorgonzola

Maggio è il mese degli eventi per antonomasia e proprio in questo periodo si sono concentrati due importanti appuntamenti per il Consorzio Gorgonzola: la partecipazione al Cibus di Parma, che ha segnato il ritorno a pieno regime del mondo fieristico, e l’Assemblea dei Soci 2022 che, dopo due anni di stop, è tornata in presenza con l’evento “Gorgonzola e…” che ha visto la partecipazione di Anna Falchi, Ernst Knam e Lorenzo Biagiarelli.

IL RITORNO DEL CONSORZIO GORGONZOLA A CIBUS 2022

Dal 3 al 6 maggio il Consorzio Gorgonzola ha partecipato a Cibus 2022, fiera dell’alimentare made in Italy tornata a numeri pre-pandemia con 60mila visitatori, 3mila top buyer esteri e circa 3mila espositori. Allo stand consortile si sono alternati i giovani allievi dell’”Istituto Professionale G. Ravizza” di Novara, coordinati dallo Chef Lucio Salvatore, per due momenti di degustazione con ricette e abbinamenti inediti a base di Gorgonzola Dop. “I ragazzi sono stati bravissimi – ha dichiarato Antonio Auricchio, Presidente del Consorzio Gorgonzola – hanno portato il loro entusiasmo e la loro creatività. Come Consorzio siamo lieti di aver proseguito la lunga collaborazione con l’Istituto Ravizza offrendo ai ragazzi un contesto internazionale in cui cimentarsi. Sono il futuro della ristorazione ed è giusto dar loro spazio”.

Il Presidente Auricchio ha poi visitato gli stand delle aziende consociate. Delle difficoltà imprenditoriali legate ai costi energetici ormai alle stelle, Auricchio ha parlato, anche in veste di Presidente AFIDOP (Associazione Formaggi Italiani DOP), durante il convegno inaugurale di Cibus 2022: 

Ho avuto il piacere di incontrare nuovamente il Ministro Patuanelli che, insieme a De Castro al Parlamento Europeo, sta facendo molto per supportarci. Siamo sulla strada giusta, ma si può e si deve fare di più”.

Infine, durante la fiera, il Consorzio Gorgonzola ha ricevuto due Tespi Awards 2022, assegnati da buyer e operatori del settore per la campagna “Dolce o piccante si dice: Gorgonzola Dop. E hai detto gusto”. I due riconoscimenti sono andati alla “Miglior campagna new media Consorzi” e al “Miglior campagna di comunicazione per la valorizzazione del prodotto tipico Consorzi”.

“GORGONZOLA E…”: GRANDE SUCCESSO PER IL RITORNO IN PRESENZA DELL’ASSEMBLEA NAZIONALE ANNUALE DEI SOCI

Giovedì 19 maggio all’Hotel Melià di Milano, a margine dell’Assemblea Nazionale dei Soci 2022 presieduta dal Presidente del Consorzio, Antonio Auricchio e dai Vice Presidenti Alberto Dall’Asta e Fabio Leonardi, si è tenuto l’incontro “Gorgonzola e…”. Anna Falchi, madrina d’eccezione, il “social chef” Lorenzo Biagiarelli e lo chef e maitre chocolatier Ernst Knam hanno raccontato la loro interpretazione e i loro ricordi legati del Gorgonzola Dop. 

Anna Falchi ha ricordato che il Gorgonzola Dop è adatto a chi soffre di intolleranze al glutine e al lattosio (*) ed è un “mood-food” ovvero un cibo del buon umore. Nei suoi ricordi di giovane attrice a Roma racconta di averlo utilizzato spessissimo per condire la pasta e di prepararlo in mille modi anche oggi che si diletta in cucina.  

(*) Il Gorgonzola Dop naturalmente privo di lattosio”: <0.1 g/100g (conseguenza naturale del tipico processo di produzione. Contiene galattosio).

Lorenzo Biagiarelli, l’”uomo degli aneddoti” da 154mila followers su Instagram, ha spiegato perchè secondo lui il Gorgonzola, con le sue 571mila menzioni, va fortissimo anche sui social. Ha sottolineato, innanzitutto, come tanta parte di traffico arrivi da Paesi asiatici come Giappone, Cina e Corea del Sud dove la percentuale di intolleranti al lattosio è altissima. Il Giappone è, infatti, il primo Paese asiatico, e 12esimo in assoluto, per forme di Gorgonzola importate, oltre 7mila, nei primi due mesi del 2022 (+27% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente). 

“Poi – prosegue Biagiarelli – il Gorgonzola è perfetto per le immagini #foodporn, quelle che “escono dal piatto” come si usa dire”.

A chiudere in dolcezza ci ha pensato Ernst Knam, il Maître Chocolatier più amato d’Italia:  

Il Gorgonzola, per me, è sexy! Si sposa benissimo con il cioccolato e io lo utilizzo, ad esempio, nella linea Extreme in cui propongo una torta interamente verde a base di cioccolato fondente 70% Uganda, Gorgonzola Dop Piccante, limone e assenzio.  Anche i miei bambini lo amano!”.

In sala, tra gli altri, l’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia Fabio Rolfi, il Sindaco di Novara Alessandro Canelli, il Presidente di Origin Italia Cesare Baldrighi e il Presidente della Fondazione Qualivita, Cesare Mazzetti. 

La torta e i cioccolatini realizzati da Ernst Knam, insieme ai bignè salati al Gorgonzola firmati Frau Knam, sono stati apprezzati dagli ospiti nel rinfresco offerto dal Consorzio Gorgonzola a conclusione dell’evento.