Gorgonzola, fonte di minerali e vitamine

vitamine

Il formaggio Gorgonzola DOP è uno tra gli alimenti più golosi, ma non tutti sanno che è ricco di vitamine e di minerali. Cosa dicono gli esperti in merito? Secondo le raccomandazioni nutrizionali della Società Italiana di Nutrizione Umana (SINU) in un’alimentazione equilibrata è possibile consumare una porzione di formaggio (100 g per i formaggi freschi e 50 g per quelli stagionati) fino a 2/3 volte la settimana. Il Gorgonzola DOP è un’importante fonte di micronutrienti, sia per l’apporto di vitamine che di minerali, e può essere considerato un alimento dalle proprietà protettive consigliato, nelle opportune quantità, ad adulti e soggetti in crescita.

È particolarmente ricco di vitamina A, B12, calcio, fosforo, folati e zinco. Prendiamo ad esempio il Calcio. Tradizionalmente è il latte vaccino ad esserne considerato la fonte per eccellenza. Eppure, a parità di peso, il Gorgonzola DOP contiene tre volte il contenuto di calcio presente nel latte. O ancora, 100 gr di Gorgonzola DOP contengono la stessa quantità di Zinco contenuta nel filetto di Vitellone e di Vitamina B12 presente nello stesso quantitativo di prosciutto cotto (Regolamento UE 1169/2011 relativo alle dichiarazioni nutrizionali).

In base alla normativa UE relativa ai claim nutrizionali, i micronutrienti di cui è ricco il Gorgonzola DOP hanno numerosi effetti benefici. I folati e la vitamina B12 contribuiscono alla normale funzione psicologica, aiutano a ridurre la stanchezza e l’affaticamento e, insieme alla vitamina A e allo zinco, favoriscono la normale funzionalità immunitaria. Inoltre, lo zinco contribuisce alla normale funzione cognitiva e, come la vitamina A, concorre a mantenere una capacità visiva e una pelle sani. La vitamina B12 infine aiuta il sistema nervoso.

  • Condividi su